Primo piano

Race for the Cure con la squadra “NOI PER LE DONNE”, Circo Massimo, Roma

Guarda la galleria fotografica:
IMG_4779
Race-noi-per-le-donne-3

Firma per riconoscere la violenza sessuale come crimine contro l’umanità

Petizione

Viviamo in un mondo patriarcale in cui gran parte delle leggi – nazionali e internazionali – sono state scritte da uomini. Di conseguenza, riflettono i pregiudizi maschilisti nei confronti delle donne.
Per questo motivo, la violenza sessuale è stata riconosciuta solo di recente come crimine di guerra, mentre fino a poco tempo fa spesso non costituiva neanche un crimine ordinario, ma solo vergogna e umiliazione per le donne. Non possiamo più perdere tempo: la violenza sessuale deve essere perseguita come un crimine contro l’umanità. La violenza sessuale come arma in guerra e nei conflitti è una piaga ancora oggi profondissima, come dimostrano gli orrori cui sono state sottoposte molte ucraine dai soldati russi nella brutale invasione ordinata da Vladimir Putin.

Firma la petizione su Change.org

tgpadova.telenuovo.it – Alla Croce Rossa una donazione per le donne vittima di violenza VIDEO

Donati diecimila euro per sostenere il progetto “Donne al Centro”, accoglienza e supporto alle vittime di violenza domestica. Li ha consegnati alla Croce Rossa la presidente della onlus Hands Off Women – How, la senatrice Isabella Rauti.

[Fonte: tgpadova.telenuovo.it]

Lunedì 11 aprile, ore 15:00 – Consegna raccolta fondi dell’evento “Vola Via by WINX” alla Croce Rossa di Padova

Guarda la galleria fotografica

ifamnews.com – Fiera dell’«utero in affitto». Rauti: «Inaccettabile»

Isabella-Rauti-OK

La senatrice presenta un’interrogazione parlamentare contro l’evento previsto a Milano in maggio

«Un sogno chiamato bebè». Questo il nome dell’evento che dovrebbe svolgersi il 21 e 22 maggio a Milano, negli East End Studios. A quasi tre mesi dal suo inizio, le polemiche giustamente divampano. Molti denunciano un evento che di fatto pubblicizza l’«utero in affitto», mentre gli organizzatori si difendono dichiarando che non è così.

Le premesse a Parigi
Isabella Rauti, senatrice di Fratelli d’Italia, rileva che il contenuto dell’evento è già stato svelato nel corso della Fiera di Parigi, «dedicata alla fecondazione artificiale e alla pubblicizzazione della surrogazione di maternità, con la partecipazione di diversi operatori commerciali che curano l’offerta di pacchetti a pagamento per la fecondazione artificiale», dice la senatrice. E aggiunge: «Questo è inaccettabile».

…Continua a leggere >>

Staffetta delle parlamentari italiane per le donne afghane

271650602_2183006771847907_6528025882364350800_n271659746_2183006788514572_9154335080313842969_n

“Partecipo alla staffetta solidale delle parlamentari italiane per i diritti delle donne in Afghanistan. L’iniziativa di comunicazione e sensibilizzazione è promossa dall’Osservatorio sulle donne afgane della “Commissione Diritti Umani” del Senato, per evitare che cali il silenzio sul dramma che si sta consumando quotidianamente in Afghanistan. I leader talebani al potere stanno sistematicamente cancellando le conquiste femminili ed i diritti umani fondamentali. Per le donne e per le bambine afghane sono tornati “gli anni bui”. L’Afghanistan oggi non è un Paese per donne: non possono lavorare, studiare, viaggiare, ascoltare musica, fare sport, impegnarsi in politica, scegliere chi sposare. L’Afghanistan dei talebani vuole coprire il corpo e l’esistenza delle donne; vuole nascondere le donne al mondo e nascondere il mondo agli occhi delle donne. Non possiamo lasciare sole le donne afghane nella difesa dei diritti violati. La loro libertà di esistere è una responsabilità che va assunta e condivisa dall’intera comunità internazionale”.

Lo dichiara la presidente di Hands Off Women – HOW, Isabella Rauti, senatrice di Fratelli d’Italia e componente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani.

 

“No More Silence” convegno dell’Associazione Nazionale di promozione sociale (APS) Senza Veli Sulla Lingua e patrocinato dalla Commissione Europea, presso la sede del Parlamento europeo a Roma

Guarda la galleria fotografica:

WhatsApp Image 2021-12-02 at 12.55.44

“Mi congratulo con l’Associazione Nazionale di promozione sociale (APS) Senza Veli Sulla Lingua ed alla Presiedente Ebla Ahmed per il convegno, organizzato oggi, dal titolo “No More Silence” che purtroppo ho potuto seguire solo in streaming. Trattenuta da importanti votazioni in corso a Palazzo Madama infatti, non sono potuta intervenire ai lavori, inviando un indirizzo di saluto, sperando in altre occasioni di incontro e lavoro comune.
Il mio contributo all’evento riguardava il mio Ddl n. 1193 contenente modifiche al codice penale militare di pace introducendo nuove fattispecie di reato quali la violenza privata, la violenza sessuale e gli atti persecutori. Una proposta, definita “codice rosso militare”, avanzata per colmare un vuoto normativo e aggiornare il Codice risalente al 1941″.

Isabella Rauti

WhatsApp Image 2021-12-01 at 12.32.55

VOLA VIA by Winx Club. Unite vinciamo!

covernews-1280x720_0

Una campagna di sensibilizzazione per portare consapevolezza sul tema della violenza in ogni sua forma e aiutare le donne a spiccare il volo! …Continua a leggere >>

Domenica 24 ottobre – “Via le Mani” il canottaggio contro la violenza di genere

Guarda la galleria fotografica:
VIA LE MANI 2021 - 18

Locandina-Regata-Via-Le-Mani-2021-Roma Locandina-Regata-Via-Le-Mani-2021-Torino

Quest’anno il nostro evento “Via le Mani” radoppia!
Dalle ore 9:00 alle ore 14:00, saremo a Roma, presso il Circolo Canottieri Roma, Lungotevere Flaminio 39.
Dalle ore 14:00 alle ore 19:00, saremo a Torino, presso il Canottieri Armida, Viale Virgilio 45.

Sevenpress.com – Canottaggio, Via le Mani ritorna con tante novità

Canottaggio

ROMA – La manifestazione “Via le Mani”, diventata negli anni sempre più solidale e momento di riflessione e confronto, dopo lo stop forzato del 2020 a causa pandemia da Covid-19, torna a essere organizzata per sottolineare che il mondo remiero è costantemente contro la violenza sulle donne e più in generale contro quella di genere in ogni sua forma. Tra le novità di quest’anno va sottolineato che la regata di canottaggio “Via le Mani” si sdoppia poiché si svolgerà nella stessa giornata del prossimo 24 ottobre sia nel tratto di Fiume Tevere prospiciente il Circolo Canottieri Roma, e sia nel tratto di Fiume Po prospiciente la SC Armida di Torino. …Continua a leggere >>